Cestini per il pane fai da te: per un tocco originale in casa [FOTO]

da , il

    Cestini per il pane fai da te, per un tocco originale in casa, ma soprattutto in tavola. Si possono scegliere modelli, forme e dimensioni differenti, in base alle esigenze della famiglia e al gusto personale. Ma si possono anche scegliere tessuti e materiali stravaganti, in base alle proprie propensioni e competenze: chi ama l’uncinetto, per esempio, può aggiungere dettagli crochet al più classico dei cestini per il pane in vimini, rendendolo un oggetto unico e particolare. Ecco qualche idea creativa e alcuni suggerimenti utili per dare libero sfogo alla fantasia, realizzando splendidi cestini per il pane fai da te.

    Le versioni più classiche

    Le versioni più classiche dei cestini per il pane prevedono una base in vimini, rivestita e ricoperta con il tessuto, il pizzo, i merletti o i nastri. Allo scopo, basta procurarsi un cestino in vimini, un po’ di stoffa del colore preferito, dell’elastico, dei nastri o del filo, per chi vuole dilettarsi con l’uncinetto e mettersi all’opera. Il modo più semplice per coprire parte del cesto in vimini prevede l’utilizzo della stoffa e dell’elastico per tenerla ferma, formando dei romantici volant all’esterno del cesto.

    I cestini eco-chic

    Riciclo creativo per cestini del pane davvero eco-chic? Basta intrecciare le strisce di carta, ricavate dalle copertine delle riviste o dalle scatole dei biscotti per dar vita a contenitori unici ed eco-compatibili. In alternativa, si possono creare cestini con la carta crespa o con la fettuccia, sempre da intrecciare ad arte e decorare con elementi a piacere, come nastri e bottoni, per esempio.

    Porta pane in feltro

    Il feltro colorato si presta a mille usi e utilizzi differenti. Tagliato e assemblato nel modo giusto si trasforma anche in splendidi cestini per il pane fai da te. Il segreto? Un pizzico di fantasia e di manualità e il gioco è fatto. Basta procurarsi un foglio di feltro, forbici o taglierino, ago e filo, nastri, bottoni e la colla vinilica.

    Dal foglio di feltro vanno ritagliare tre forme: un tondo, che fungerà da base del cestino, e due strisce (una di altezza doppia rispetto all’altra; una che fungerà da struttura e una manico). A questo punto non resta che assemblare il tutto, incollando o cucendo le varie parti, cioè la striscia più alta sulla base tonda e la striscia più bassa trasversalmente, come un manico. Per decorare il tutto, poi, lasciandosi guidare dalla fantasia, basta aggiungere qualche dettaglio con i bottoni e i nastri.