Cesti fai da te multiuso: come realizzarli [FOTO]

Cesti fai da te multiuso

Vi piacciono i cesti fai da te ma non sapete da che parte iniziare per realizzarne qualcuno? Beh, in realtà è una cosa molto facile, basta avere un po’ di tempo a disposizione, buona volontà e fantasia. Di cestini di varie dimensioni in una casa c’è sempre bisogno: per riporvi la biancheria appena stirata, la toeletta del bebè o i giocattoli dei bambini, i nostri cosmetici o il pane da portare in tavola. Insomma, un accessorio multiuso che naturalmente può essere realizzato anche in casa, utilizzando materiali riciclati come scampoli di stoffa o vecchi giornali. In questo modo non solo avremo avuto la soddisfazione di creare un oggetto utile con le nostre mani, ma anche di averlo confezionato senza spendere soldi e con un occhio all’ecologia.

  • Cesti fai da te stoffa trapuntata
  • Cesti fai da te bastoncini legno
  • Cesti fai da te beauty case
  • Cesti fai da te bebè
  • Cesti fai da te bicicletta

Vediamo di seguito qualche semplice spunto per i vostri lavoretti, idee semplici da mettere in pratica, illustrati dalla nostra fotogallery, a cui potete dare un’occhiata per trovare i modelli di cesti che più fanno al caso vostro.

Cesti fai da te riciclati

Cesti fai da te plastica rivestita

Il modo più semplice per realizzare dei cesti fai da te è quello di partire da una base che già avete, come ad esempio un cestino in vimini che vi sia rimasto dal Natale scorso, oppure una cesta in plastica di quelle usate per il bucato. Per abbellire o rendere più facilmente fruibile questo accessorio, non dovrete fare altro che rivestirlo con della stoffa che avete già, non necessariamente in uno scampolo unico. Anzi, cucendo insieme più strisce di stoffe diverse e colorate, potrete creare un bellissimo cesto patchwork lontanissimo da quel modello basic e anonimo che ne costituisce lo scheletro. Date un’occhiata alle nostro foto, troverete qualche spunto originale.

Cesti fai da te in carta

Cesti fai da te porta piante

La carta e il cartoncino sono materiali ideali per realizzare bellissimi cesti da usare come contenitori per i vostri accessori – ad esempio il necessario per il cucito, le penne, anche i cellulari di casa, perché no – low cost, ecologici e molto versatili. Potete ridurre in strisce le pagine di vecchio magazine di moda, o usare la bellissima carta per il decoupage che vi è avanzata, per non parlare della carta da regalo (sempre riciclata, of course) anche natalizia. Insomma, scegliete quella che fa per voi e sbizzarritevi. Se avete una buona manualità potete cimentarvi nella realizzazione di cesti di strisce intrecciate (che si lavorano allo stesso modo della palme pasquali), altrimenti potete semplicemente costruirvi un quadrato di cartoncino rigido che ricoprirete con la carta colorata o quella che preferite. Potete facilmente dotare di manici questi vostri cestini tanto umili quando divertenti e utili.

Cesti fai da te in stoffa

Cesti fai da te stoffa

Terminiamo con i cesti di stoffa, forse i più belli. Si possono realizzare con stoffe differenti come la tela, la juta, il pannolenci, la stoffa trapuntata eccetera eccetera. Ma per le appassionate di lavori ai ferri o all’uncinetto, ecco un bel modo per usare la loro abilità: realizzare per l’appunto un bel cesto, magari anche con coperchio, usando il filo. In questo caso i cesti saranno perfetti proprio per contenere gomitoli e spagnolette, ditali, forbici, spilli e via discorrendo. Per quanto riguarda la tela, potreste anche, molto semplicemente, realizzare dei cesti-sacchetto morbidi perfetti per contenere i vostri prodotti per il trucco, le creme da mettere in bagno, o un potpourri profumatissimo. Insomma, date uno sguardo alla nostra fotogallery e prendete spunto!

  • Cesti fai da te stoffa trapuntata
  • Cesti fai da te bastoncini legno
  • Cesti fai da te beauty case
  • Cesti fai da te bebè
  • Cesti fai da te bicicletta
Segui Pour Femme

Venerdì 09/11/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Scopri PourFemme
torna su