Cassette di legno usate per arredare: dove trovarle

Gli elementi perfetti per realizzare dei bellissimi progetti di arredo creativo

da , il

    Cassette di legno usate per arredare

    Avete mai pensato di utilizzare le cassette di legno usate per arredare la casa? Sì, avete capito bene, le vecchie cassette della frutta o le casse del vino, quelle che siete solite buttare perché apparentemente di nessuna utilità, possono essere utilizzate in altro modo, grazie al riciclo creativo. Con un po’ di ingegno e creatività si possono creare mobili e complementi d’arredo graziosi e soprattutto economici. Ecco come fare e soprattutto dove trovarle.

    Dove trovare le cassette di legno usate

    Non sapete dove trovare le cassette della frutta? Facile, potete recarvi dal vostro fruttivendolo di fiducia, oppure nei mercati alimentari della zona in cui vivete. Ma oltre alle cassette di frutta sono perfette anche le cassette di legno per il vino utilizzate per confezionare le bottiglie più pregiate.

    Vedrete che i negozianti saranno ben felici di sbarazzarsi di uno strumento destinato al macero e voi avrete ottenuto un materiale di recupero molto versatile con il quale potrete realizzare molteplici soluzioni-arredo per la casa. Due piccioni con una fava! Infatti, avrete potuto notare come in questo periodo anche le più famose riviste di design e di interior decoration utilizzano le cassette di legno per formare dare vita a dei veri e propri mobili o complementi per la casa.

    Cassette in legno Ikea

    Per chi vuole saltare le fasi di pulizia e preparazione delle cassette usate perchè preferisce cassette in legno nuove, aziende come Ikea, Leroy Merlin e Maisons du Monde propongono articoli che ripropongono fedelmente la sagoma delle cassette di stoccaggio in legno. Nel catalogo Ikea scegliere per esempio il contenitore in legno di pino Knagglig.

    Come scegliere le dimensioni delle cassette di legno

    Esistono cassette di legno piccole perfette per esempio per fare dei contenitore da tavolo e delle cassette di legno più grandi utili per dei veri e propri complementi d’arredo. Quelle facilmente reperibili sono quelle utilizzate dal fruttivendolo per riporre la verdura e la frutta, ma se provate a guardarvi in giro quando siete per esempio al supermercato vedrete che ne esistono di tante grandezze diverse.

    Come preparare le cassette usate

    Trasportate a casa, le cassette di legno usate dovranno essere pulite con una spazzola metallica adatta a rimuovere le impurità. Se necessario, dovrete anche martellare i chiodi sporgenti oppure aggiungerne altri per conferire alla vostra cassetta una maggiore stabilità. Dovrete poi praticare una scartavetratura a mano del legno di abete in modo da togliere asperità e schegge.

    ARREDARE CON IL RICICLO CREATIVO, TANTE IDEE ORIGINALI

    Come colorare le cassette di legno

    Una volta pulite e levigate, è arrivato il momento di colorare le cassette di legno usate. Badate bene, non è affatto obbligatorio, perchè potete anche lasciarle al naturale magari passando loro solo con una mano di vernice protettiva trasparente. Verniciate i due lati corti e l’interno della cassetta, e poi rifinitela su uno dei lati lunghi e verniciate anche quello. Impilate man mano le cassette di legno per lasciarle asciugare. Se usate un olio, lasciatelo assorbire ed asciugare per circa 24 ore. Per dare un’impronta originale al tutto vi consigliamo di utilizzare gli stencil per fare dei disegni, e anche di inserire sul fondo un cartoncino colorato abbastanza spesso o uno scampolo di tessuto, che adatterete servendovi di un taglierino, da incollare con la colla vinilica.

    COME RIUTILIZZARE I PALLET: 10 IDEE ORIGINALI

    Tavolino con le cassette di legno

    Con le cassette di legno shabby chic si può dar vita ad un tavolino per il soggiorno o il corridoio. Procuratevi quattro cassette della frutta, che dovrete scartavetrare per bene con la carta vetrata perché la superficie diventi liscia e levigata. Dovrete poi procedere con la pittura delle cassette con una vernice color trasparente opaca o satinata oppure con un colore bianco avorio come lo stile shabby chic impone. Capovolte, vanno incollate le une alle altre per renderlo stabile e ai loro quattro angoli vanno incollate e poi inchiodate le quattro gambe n legno. Potete completare il tavolino inserendo dei cassetti recuperati da vecchi mobili a cui dare una mano di bianco oppure da lasciare legno naturale.

    Riciclo creativo cassette della frutta

    Dolcetto o scherzetto?