Casette per insetti fai da te: tante idee creative [FOTO]

da , il

    Casette per insetti fai da te, ecco tante idee creative da cui trarre spunto per realizzarle in poche mosse. Le casette per insetti ultimamente vanno di moda e il motivo è sicuramente riconducibile alla diffusione di una nuova ottica green che anziché disfarsi degli animali, preferisce prendersene cura. Potendo contare, fra l’altro, su api, bombi e farfalle che permettono l’impollinazione. Ma come si realizzano queste casette?

    In commercio se ne trovano di tutti i tipi ma è decisamente più carino crearle da sole visto che sono personalizzabili e poi un pezzo unico, fatto a mano, fa sempre la sua figura. Le cassette per insetti sono una valida alternativa per chi preferisce avvicinarli anziché allontanarli con rimedi naturali e non. Per prima cosa procurati una scatola di legno, qualche canna di bambù, un seghetto e della carta vetrata. Con quest’ultima carteggia la scatola di legno in modo da eliminare qualunque traccia di vernice, non si sa mai che sia tossica. Dopodiché bisogna realizzare dei fori di dimensioni diverse e tagliare la metà superiore della scatola. A questo punto si prendono i pezzi di bambù e li si posiziona, dopo averli opportunamente tagliati, l’uno sopra l’altro sulla metà della scatola, così da formare una parte che divide il sopra dal sotto. Le canne di bambù non devono essere necessariamente uguali, anche perché gli insetti hanno dimensioni diverse. Le canne vanno incastrate nella scatola, dopodiché si aggiunge al suo interno acqua e zucchero, uva sultanina ecc. in modo da attirare gli insetti.

    Ovviamente esistono un sacco di alternative fai da te perché ognuno può crearsi la casa che vuole, di dimensioni ridotte oppure decisamente più grande. Volendo, è anche possibile acquistare una casetta già pronta e personalizzarla con l’aggiunta delle canne di bambù e altri dettagli utili per accogliere gli insetti. Se sei abbastanza abile con il bricolage domestico puoi persino creare la casetta degli insetti con 4 assi di legno, tagliandole su misura e assemblandole tra loro con dei chiodini. In questo modo puoi creare diversi scompartimenti, di varie dimensioni, e riempirli oltre che con le classiche canne di bambù, con paglia, rametti di bambù o sambuco. Ovviamente le canne vanno svuotate di eventuali residui interni. Le casette per insetti possono essere sistemate sia in terrazzo che in giardino, a seconda delle preferenze. Tieni presente però che, in terrazzo, potrebbero avvicinarsi api e vespe, quindi valuta se è il caso di collocarla lì.

    Dolcetto o scherzetto?