Casa da single: consigli e idee perfette per chi vive da solo [FOTO]

da , il

    I single hanno il desiderio di vivere in una casa molto confortevole, che possa fungere da nido protettivo, e che contemporaneamente possa risultare comoda per ospitare gli amici. Spesso però la casa di un single presenta metrature minime, e non è facile arredare una casa piccola garantendo la funzionalità di tutti gli ambienti quali la cucina, il soggiorno, la camera da letto ed il bagno. Ma se ben attrezzato e studiato con soluzioni adeguate, anche un monolocale può rispondere perfettamente alle esigenze abitative di un single.

    Negli ultimi dieci anni il numero dei single è aumentato del 40%, e oggi vive da solo un italiano su tre. Per la maggior parte dei single, la soluzione abitativa ricade sul monolocale, che è ovviamente più facile da gestire, da pulire, ed è anche la più economica. Il segreto per rendere comoda e funzionale una casa piccola sta nello sfruttare e fare coesistere al meglio gli ambienti, dando vita così un’abitazione dove regni armonia e gusto a livello di spazi e di look.

    SCOPRI 20 IDEE SALVASPAZIO PER ARREDARE LA CASA

    LEGGI I CONSIGLI PER ARREDARE UNA CASA CON POCO SPAZIO

    Un single ha generalmente una vita molto attiva e una casa piena di amici, e questo rende necessario progettare l’area giorno attrezzandola con un divano comodo e trasformabile in letto, posizionato davanti ad una tv posizionata su parete e cuscini da pavimento o pouf contenitore. La zona cucina dovrà essere pratica e funzionale, attrezzata con gli accessori e gli elettrodomestici fondamentali come forno a microonde, mini lavastoviglie e frigo sottopiano. Questo spazio potrà comunque coesistere con la zona living in modo da risparmiare spazio e di facilitare i movimenti del padrone di casa durante le cene con gli amici. Una libreria senza fondo può costituire un buon elemento di divisione degli spazi, evitando così di chiudere gli spazi con murature opprimenti, così come la costruzione di un soppalco per la zona letto se l’altezza del locale lo permette. Esso può essere strutturale e fisso oppure d’arredo e removibile: la differenza è importante soprattutto perchè se fisso, deve rispettare i regolamenti edilizi che richiedono un altezza minima di 2,10 m. per ciascuno dei due livelli, e la sua superficie non può superare il 30% dell’area del locale su cui insiste. Per quanto riguarda il bagno della casa di un single, immancabile è una cabina doccia multifunzione di ultima generazione, dove la funzionalità si fonde con stile e design. Quindi non solo comodità, ma anche gusto e arte che rendono ancora più piacevoli i momenti di completo relax di chi sceglie di vivere da solo.

    Arredamento casa con poco spazio

    Dolcetto o scherzetto?