Carta da parati fai da te: idee e consigli per la scelta e l’applicazione [FOTO]

da , il

    Se vi piace il fai da te e avete bisogno di rinnovare la vostra casa, allora questa guida su come incollare la carta da parati è per voi! Quando le pareti della nostra casa ci hanno un po’ annoiato e vorremmo cambiarne colori e disegni, la cosa più semplice da fare è munirsi di materiale e iniziare i lavori. Oltre alla più classica tinteggiatura, un metodo pratico è quello di applicare con le nostre mani la carta da parati che più ci piace, tagliando il budget e massimizzando il risultato, in termini di originalità e stile. Il procedimento è semplice: ecco alcune idee e consigli utili per la scelta e l’applicazione.

    L’occorrente e la preparazione

    Quello che ci serve della carta da parati a nostro piacimento, la colla apposita che potrete trovare in qualunque negozio di ferramenta e un taglierino. I prezzi variano molto, in base al tipo di carta scelta, alla complessità del disegno e all’importanza del designer che l’ha firmato: si possono trovare soluzioni da pochi euro al metro, ma anche pannelli artistici di grandi designer che costano alcune centinaia di euro.

    Per prima cosa, puliamo bene la parete interessata, togliendo la polvere ed eventuali residui di pittura; se dovessero esserci imperfezioni o crepe, sarà necessario ritoccare il muro con un po’ di stucco.

    Prima di passare la colla, sarà utile strofinare sulla parte la carta vetrata, in modo che la colla aderisca maggiormente; con il taglierino, selezioniamo tagli di carta della grandezza che ci serve, stando attenti all’allineamento dei bordi, che può risultare la parte più complessa. Se avete scelto una carta con disegni consecutivi, fate molta attenzione ad allineare le varie strisce in modo continuo, evitando problemi di sovrapposizione e di discontinuità.

    L’applicazione

    E’ sempre consigliabile per i lavori di casa iniziare sul lato di parete in cui è presente la porta, aiutandosi con una matita nel caso in cui sia necessario lasciare dei segni sulla parete stessa. Come si mette? una volta passata la colla, appoggiate la carta da parati sulla parete, pressandola piano piano e stando attente a non creare bolle d’aria che rovinerebbero il disegno finale.

    Fate lo stesso con tutti gli altri fogli. Una volta completata la parete, munitevi di rullo da tappezziere: servirà a dare ancora più aderenza alla carta da parati. Infine, tagliate con il taglierino tutte le eventuali eccedenze di carta. In poco tempo, avrete una stanza tutta nuova, con i colori che più amate! Inoltre, se il colore scelto per la vostra carta avrà un tono unico, potrete abbellire la parete con bellissimi stickers decorativi.