Believe, il film di Justin Bieber: perché vederlo e perché evitarlo

da , il

    Believe, il film di Justin Bieber

    Justin Bieber, il film – “Believe”, perché vederlo e perché evitarlo? In programmazione nelle sale cinematografiche italiane solo per due giorni – ieri, 4 febbraio ed oggi, 5 febbraio – il nuovo film di Justin Bieber è da considerarsi un vero e proprio evento per tutti i fan del cantante quasi ventenne, che ha venduto milioni di copie dei propri album e che vanta circa 49 milioni di follower su Twitter e più di 62 milioni su Facebook, dopo aver conquistato milioni di ammiratrici con le proprie canzoni ed i propri tour in tutto il mondo. Ora, ecco la nuova sfida di questo ragazzo canadese che, dal 2008 ad oggi, ha pubblicato 4 album: “Justin Bieber’s Believe“. Ma vale la pena vedere questo film? Vediamo insieme quali sono alcuni dei motivi per guardarlo e quali le ragioni per evitarlo.

    Justin Bieber’s Believe: perché vederlo

    Musica, interviste ed interventi di amici e colleghi di Justin, fanno di questo film un evento imperdibile per i suoi fan. Giunto nei cinema italiani solo per due giorni, il “film verità” di Justin Bieber vale la pena vederlo se si è, ovviamente, fan della popstar canadese: il documentario racconta, infatti, il dietro le quinte della vita di uno dei ragazzi più amati dalle adolescenti di tutto il mondo. La carriera, il successo, i soldi, i concerti e tutto ciò che ruota intorno all’esistenza di questo ragazzo, che ha iniziato il proprio percorso nel mondo discografico da adolescente. Non si sa ancora se la pellicola stia riuscendo a sbancare al box office anche in Italia, ma ciò che è certo è che è un film da non perdere, almeno per le cosiddette “beliebers” – termine usato per definire le fan del diciannovenne – che non si sono perse neanche “Never Say Never”, precedente esperienza cinematografica del cantante che incassò oltre 73 milioni di dollari nei soli Stati Uniti.

    SCOPRI COSA È ACCADUTO LA NOTTE DELL’ARRESTO DI JUSTIN BIEBER

    Justin Bieber’s Believe: perché evitarlo

    Nonostante i 15 milioni di album venduti ed il nuovo lavoro in arrivo nel 2014, alquanto scontati sono i motivi per cui non andare a vedere il film in questione: se non siete amanti della sua musica, infatti, potrebbe non interessarvi affatto sapere cosa si cela dietro alla fama ed alle cifre milionarie di quella che è, oggi, una delle popstar più famose al mondo. Un’altra ragione per cui potreste voler evitare come la peste la pellicola firmata da Jon Chu, potrebbero essere i fiumi di ragazze che, tra urla e sospiri, invaderanno le sale cinematografiche per conoscere ogni segreto del backstage, nonché i pensieri nascosti del proprio idolo avendo egli stesso collaborato alla stesura del film. E voi da che parte state? Beliebers or not?

    SCOPRI LE ULTIME NOVITÀ SU JUSTIN BIEBER E SELENA GOMEZ