Arredamento in stile parigino per la tua casa [FOTO]

da , il

    Arredamento in stile parigino – Parigi è conosciuta soprattutto per essere la città dell’arte e dell’amore e lo stile d’arredo che prende il suo nome si muove infatti nelle direzioni della bellezza e del romanticismo. Una casa arredata in stile parigino, o francese, è una casa elegante con arredi raffinati e ricercati che vogliono richiamare le atmosfere dei palazzi nobiliari francesi all’epoca del Re di Francia. Un ritorno quindi all’antico e alle regole di un’arte classica capace di sedurre in virtù dell’equilibrio e del prestigio senza tempo, in antitesi con gli stili moderni o minimalisti.

    L’arredamento dello stile parigino

    La Ville Lumière, l’appellativo con cui Parigi è nota nel mondo, nel pensiero comune è strettamente collegata ad un’immagine di bellezza e raffinatezza. Questa immagine si riversa prepotentemente anche nell’ideale di casa parigina che si veste con arredi antichi provenienti da negozi di antiquariato o scovati nei mercatini di cose vecchie e fatti rivivere grazie ad abili restauri. Le caratteristiche che devono avere i mobili di ispirazione francese sono un’eleganza di base con accenti decorativi ricchi ma delicati mantenendo un’apparenza di leggerezza. Gli arredi sono in legno, bombati o sagomati, con intarsi, fregi e in nobili essenze: il noce, il bois de rose, il palissandro, l’acero, l’olivo, il bois de violette. Generalmente un camino in camera da letto o in salotto è d’obbligo, come una vasca con i piedini in bagno e un letto in legno bianco oppure con la testata in ferro battuto o in ottone.

    GUARDA UN LAVANDINO PERFETTO PER IL BAGNO IN STILE PARIGINO

    I colori della casa in stile parigino

    Le stanze arredate in stile francese assumono un dolcissimo aspetto romantico e non presentano mai colorazioni troppo vive. I colori delle pareti sono caratterizzati da tonalità pastello come il giallo burro, il rosa cipria, l’azzurro polvere e il grigio perla, applicati con leggerezza per mantenere un aspetto di trasparenza e di luminosità. I mobili sono mantenuti nelle tonalità del legno oppure vengono sbiancati in tonalità chiare: sfumature di bianco, beige e grigio-azzurro, impreziosite da particolari color oro o avorio per vivacizzare ed impreziosire.

    I complementi d’arredo e l’oggettistica

    La ricercatezza e la delicatezza elegante e chic dello stile parigino permane nei complementi d’arredo e negli oggetti decorativi. Ghirlande, rosoni, mascheroni e cornici in gesso vengono applicati su soffitti e pareti per impreziosirli. Pareti e soffitti possono poi presentarsi decorati con carta da parati in tessuto rigorosamente nei colori chiari, oppure affrescate con scene rappresentanti il 700, ossia l’epoca di maggior fasto francese. Lo stesso soggetto viene utilizzato per quadri, stampe e portafotografie, contornati da cornici dorate. Per mantenere l’armonia dell’ambiente, le stesse nuances di soffitti e pareti vengono utilizzate anche per cuscini, tende, coperte, tovaglie e addirittura per il colore dei bouquet di fiori sempre presenti negli ambienti della casa in stile parigino. Abat-jour, candelieri e vasi vengono generalmente collocati in coppia e in modo simmetrico in modo da creare una composizione studiata.

    SCOPRI COME FARE UN AFFRESCO IN DECOUPAGE