Applique, bordure, decorazioni e toppe per decorare i nostri capi

da , il

    L’uncinetto è tornato sulle passerelle e nei negozi di prontomoda, uscendo finalmente dall’ambito cestini e centrini in cui l’avevamo relegato per troppo tempo. Vediamo abiti con inserti, bordi in pizzo, applique, dello stesso colore del capo o in colori contrastanti, su abiti, gonne, maglie, top, pantaloni, borse, cappellini estivi.

    Le mollette coi fiorellini all’uncinetto che fanno tanto “bambina” sono riapparse, e tutto questo non solo per le più giovani. Infatti, se la toppa colorata a forma di farfallina può piacere alle piccole, per le più grandi ci sono gli inserti vedo-non vedo sulla schiena dei top. Le bordure applicate sugli scolli fanno molto bon ton e a volte possono servire ad aggiungere quel centimetro o due in più a una maglietta che, lì per lì, non ci sembrava così rivelatrice.

    Vogliamo dare un tocco hippie ai nostri jeans? Basterà aggiungere un bordo all’uncinetto di cotone colorato. Le borse vecchie e un po’ rovinate possono godere di un trattamento ringiovanente proprio grazie all’uso di applique a forma di fiore, magari a rilievo, o di altri elementi che ci piacciono.

    Possiamo acquistare queste applique un po’ ovunque sui vari marketplace online come Etsy o Dawanda, oppure possiamo farcele da noi, coi colori che ci piacciono e delle dimensioni di cui abbiamo bisogno, basterà seguire le istruzioni di un dizionario dei punti o di una rivista di uncinetto, che pullulano di questi motivi.

    modcloth

    Se siamo superprincipianti, possiamo fare delle toppe quadrate a maglia bassa, ci serviranno anche per fare esercizio, potremo realizzarne di molto grandi o molto piccole, magari cucendone due insieme, imbottendole al centro, e facendoci degli adorabili cuscinetti da usare come portachiavi.

    Se vi piace l’idea, prendete del cotone numero 5 e un uncinetto che dia un risultato compatto nel lavorarlo, ad esempio un uncinetto da 2 mm.

    Avviate 15 catenelle.

    1 riga: saltate la catenella subito sotto l’uncinetto e lavorate 1 maglia bassa in ogni catenella sottostante. (14 maglie basse).

    2 riga: eseguite 1 catenella, fate 1 maglia bassa in ogni maglia bassa sottostante, fino alla fine della riga. (14 maglie basse).

    Ripetete la riga 2 fino ad avere un quadratino.

    Se vi pare troppo piccolo o troppo grande, disfatelo e avviate più (o meno) catenelle, ripetendo poi le istruzioni sopra.

    Arrivate alla fine del lavoro, spezzate il filo e nascondete le codine.

    Se volete, potete fare tante di queste applique e usarle come preferite. Come dicevamo, soprattutto sulle borse estive in tela, a coprirne le parti usurate, stanno molto bene!