Angolo lettura: come realizzarne uno a casa [FOTO]

da , il

    Realizzare uno spazio della casa dedicato alla lettura è un desiderio per tutti coloro che amano leggere o che vorrebbero uno spazio piacevole dove potersi rifugiare quando si sente la necessità di volersi rilassare. Se la casa non è abbastanza grande per poter avere uno studio, si può comunque pensare di ricavare un angolo dedicato al relax e alla lettura scegliendo i giusti complementi d’arredo. Oggi parliamo proprio di questo, del reading corner, come lo chiamamo gli inglesi, il quale deve avere delle caratteristiche fondamentali.

    Se vi piacerebbe avere un luogo in casa interamente dedicato alla passione per i libri, potete realizzare un perfetto angolo lettura scegliendo prima di tutto il luogo più adatto alle vostre necessità.

    L’ideale sarebbe optare per la stanza meno frequentata dalle altre persone che abitano in casa, in modo che sia garantita un po di calma e di silenzio. Potrebbe andar bene un angolo della camera da letto, la parte finale di un corridoio cieco o la zona meno utilizzata del soggiorno. L’importante è che sia un ambiente che ci trasmetta tranquillità.

    Ad ogni modo, per valutare se l’angolo scelto è adatto ad ospitare il vostro spazio relax occorre anche valutare l’ingombro degli arredi minimi che tale attività richiede.

    Per prima cosa si dovrà scegliere la poltrona adatta: dalla classica poltrona con i braccioli alla chaise longue di design, la seduta perfetta deve rispondere alle vostre esigenze di spazio e di comodità. Potete anche considerare l’idea di un poggiapiedi che può avere la duplice funzione di poter rilassare le gambe ma anche di tavolino da appoggio dove si possono appoggiare libri, riviste, occhiali o una tazza, oppure scegliere la praticità di un vero e proprio tavolino da caffè. Per un relax anticonvenzionale si può scegliere un morbido pouf come una poltrona sacco che si adatta al nostro corpo e alla nostra posizione, da posizionare su un grande tappeto.

    Elemento fondamentale sarà poi una libreria che contenta i vostri titoli, ma se lo spazio è ristretto, basta un semplice porta-riviste accanto alla poltrona o un pouf-contenitore.

    GUARDA COME COSTRUIRE UNA LIBRERIA COMPONIBILE CON IL FAI DA TE

    Un altro elemento indispensabile è l‘illuminazione: una buona scelta è la vicinanza ad una fonte di luce naturale, in modo da poter sfruttare la luce della finestra durante le ore diurne. Per le ore serali o se non è possibile posizionare l’angolo lettura vicino ad una fonte luminosa naturale è fondamentale poter sistemare una lampada che dall’alto illumini verso il basso. L’ideale sono le lampade con braccio orientabile, in modo da aver sempre la giusta illuminazione a seconda delle esigenze di chi si siede.

    Al pari di una buona illuminazione va considerato anche il fattore del benessere termico. Sebbene un angolo lettura con finestra sia una combinazione molto ricercata, in inverno il freddo può farsi sentire ed essere molto fastidioso, per cui è bene ricordarsi che vanno adottati tutti quegli espedienti che possano rendere più calda la posizione della seduta.

    SCOPRI COME COSTRUIRE LIBRERIE E SCAFFALI CON IL FAI DA TE

    Come ultima cosa, provate a personalizzare il vostro angolo lettura collocando quegli oggetti che vi fanno sentire meglio. Un bel vaso di fiori, il vostro quadro preferito, una cornice con una bella foto e un plaid morbido e caldo serviranno a rendere perfetto il vostro angolo lettura!

    Librerie di design: foto