Accessori glitter fai da te [FOTO]

da , il

    Accessori glitter fai da te. Il glitter è stato protagonista delle passerelle della scorsa stagione, ma non sembra abbandonare il ruolo nemmeno per il prossimo autunno/inverno 2015. Un tocco di luce qui e là, una vera cascata di colori iridescenti per impreziosire ogni capo di abbigliamento o ogni dettaglio della casa, il glitter è una soluzione facile e veloce per arricchire piccoli e grandi accessori, dalle cinture ai cerchietti, fino alle scarpe e ai soprammobili. Ecco qualche esempio.

    A colpi di glitter si possono rendere speciali anche gli accessori più anonimi e banali. Come i lacci per i capelli fai da te, realizzati semplicemente annodando dei nastri elastici, o i cerchietti fatti in casa con un po’ di creativitàe originalità. Ma anche le matite e il materiale da cancelleria, come agende e agendine, per esempio, o gli accessori e i soprammobili che si utilizzano in casa, come il portasapone o il portapenne.

    Il trucco è più facile del previsto. Basta procurarsi, oltre all’accessorio da rendere tutto glitter, della colla (meglio se specifica per il tipo di tessuto o materiale dell’accessorio stesso) e del glitter del colore scelto. A questo punto, dopo aver steso accuratamente la colla su tutta la superficie dell’oggetto da decorare, non resta che ricoprire il tutto con una generosa dose di glitter. Un consiglio utile per non buttare via il glitter in eccesso: riporre l’oggetto in questione in una bacinella, dove lasciarlo asciugare qualche minuto e poi scrollarlo delicatamente.

    Con questa semplice tecnica si possono reinventare a suon di colpi di luce molto glamour moltissimi accessori che giaciono ormai abbandonati sul fondo di armadi e cassettiere. Come le fusciacche in tessuto, ideali come cinture per segnare al meglio il punto vita, da indossare su abiti e maglie, camicie e soprabiti. Ma anche le fasce per i capelli o le scarpe. Sì, proprio le scarpe. Chi non ha un vecchio paio di ballerine o di sneakers consumate e rovinate che non si utilizzano più da troppo tempo? Ecco, proprio loro possono essere trasformate in calzature nuove e alla moda da sfoggiare con orgoglio con una spolverata ad hoc di glitter. Le ballerine, per esempio, si possono reinventare con un tocco di glitter nei punti giusti: sulla punta e sul tallone, per esempio; o utilizzando il glitter, con l’aiuto di uno stencil, per disegnare delle forme o delle scritte.

    Il glitter, poi è perfetto per impreziosire borse e borsette. Le più semplici pochette a busta diventano originali accessori da sera, dall’effetto luminoso garantito, grazie all’aggiunta di un po’ di glitter – e magari di qualche perla e perlina – del colore preferito.