8 posti per osservare le stelle in inverno

Quali sono i posti per osservare le stelle in inverno? Ecco alcuni preziosi consigli in merito.

da , il

    Quali sono i posti migliori per osservare le stelle in inverno? Troppo spesso, ci capita di vivere una vita frenetica che non è fatta altro che da lavoro, studio e casa e, quando va bene e c’è il tempo, da famiglia, amici e hobby vari. Così facendo, però, è inevitabile che si perda il vero contatto con la natura che ci circonda: una bellezza disarmante che dovremmo ammirare e di cui dovremmo godere più spesso, finché se ne ha l’occasione. Le stelle sono, senza alcun dubbio, un patrimonio prezioso, immenso e indescrivibile di cui non dovremmo dimenticarci. Come fare, quindi, per osservare le stelle in inverno? Ecco alcuni dei posti dove è possibile stare con il naso all’insù e godere del meraviglioso universo che ci sovrasta.

    1. Osservatorio Astronomico, Italia

    Tra i luoghi magici che ci consentono di ammirare il firmamento con le sue stelle e costellazioni, galassie, pianeti e comete, c’è l’Osservatorio Astronomico di Asiago, in provincia di Padova: non è, infatti, necessario allontanarsi dall’Italia e, proprio qui, è presente il più grande telescopio del nostro Paese.

    2. Osservatorio di Mauna Kea, Hawaii

    Un altro luogo per poter scrutare il cosmo è l’Osservatorio di Mauna Kea, alle Hawaii: qui, sono presenti una serie di telescopi che si trovano, per l’esattezza, sulla cima dell’omonimo vulcano. Sicuramente, per il fatto che si trovi a 4.205 metri sul livello del mare, è uno dei posti migliori per poter immergersi nello spazio.

    3. Parco Nazionale di Teide, Spagna

    Tra le cosiddette “Dark Sky Preserves” – zone prive di luci artificiali e, dunque, isolate e lontane dall’inquinamento luminoso e atmosferico – da segnalare è il Parco Nazionale di Teide: questo è situato nella parte più alta dell’isola di Tenerife – nelle Canarie, in Spagna – ed è considerato un ottimo punto per l’osservazione del cielo.

    4. Socorro, USA

    A Socorro – nel Nuovo Messico, negli USA – si trova un gruppo di telescopi abbastanza famoso. È possibile effettuare delle visite gratuite, il primo sabato di ogni mese, della durata di circa 30 minuti.

    5. Cerro Paranal, Cile

    Sul Cerro Paranal – montagna alta circa 2635 metri, che si trova nel Deserto dell’Atacama, in Cile – si trova l’omonimo osservatorio astronomico: qui, sono presenti diversi telescopi ottimi per poter ammirare l’universo in una notte serena e grazie anche all’assenza di inquinamento luminoso e al clima asciutto del luogo.

    SCOPRI I DESERTI PIÙ BELLI DEL MONDO

    6. Osservatorio di Arcetri, Italia

    In Italia, c’è anche l’Osservatorio di Arcetri – nei pressi di Firenze – gestito dall’INAF e, grazie al quale, è possibile fare delle visite guidate sia diurne che notturne.

    7. Kitt Peak, USA

    La più grande collezione di telescopi ottici al mondo si trova, invece, a Kitt Peak – cima di 2096 metri – nel Deserto di Sonora, in Arizona negli USA: anche qui, è possibile effettuare delle visite gratuite per poter godere delle osservazioni celesti.

    8. South African Astronomical Observatory, Sudafrica

    Infine, a 300 chilometri circa a nord di Città del Capo – in Sudafrica – e a 1800 metri sul livello del mare, si trova il South African Astronomical Observatory: grazie agli strumenti presenti, potrete godere di uno spettacolo unico.

    SCOPRI I SITI ARCHEOLOGICI PIÙ BELLI DEL MONDO

    Dolcetto o scherzetto?