5 libri da leggere nell’estate 2015

Ecco cinque libri da portare in valigia, un quintetto di romanzi perfetti da leggere durante le vacanze dell'estate 2015.

da , il

    5 libri da leggere nell’estate 2015. 5 nuove uscite da non farsi scappare e da assaporare con calma nelle giornate più calde, approfittando delle vacanze e del periodo di stop dal lavoro. Dai gialli ai romanzi più introspettivi, chi l’ha detto che le letture da ombrellone devono essere solo storielle leggere o riviste di gossip? Ecco un quintetto di libri che potrebbero essere perfetti per accompagnare il relax estivo.

    Turisti in giallo, Sellerio

    Tanti libri in uno. O, meglio, una raccolta di racconti gialli da non perdere: un’estate d’indagini in cui perdersi tra le vicende dei commissari più amati di casa Sellerio. Dalla coppia di ferro dell’investigazione spagnola Petra Delicado e Fermín Garzón, nati dalla penna e dal genio creativo di Alicia Giménez-Bartlett, fino ai vecchietti del Bar Lume, che tra una briscola e una bibita in riva al mare non riescono a resistere al fascino di omicidi e intrighi. Insomma, il libro ideale per i giallisti più convinti, per i più affezionati degli scrittori del genere, da Marco Malvaldi a Santo Piazzese, da Francesco Recami ad Antonio Manzini. Con un unico grande assente, il grande Camilleri con il suo Montalbano.

    La ragazza del treno, Paula Hawkins

    Edito da Piemme, questo è un romanzo affascinante, a tratti introspettivo, a tratti sorprendente. Un thriller che regala uno scorcio della vita di Rachel, ma solo di sfuggita. Una come tante, con una vita monotona e apparentemente un po’ triste e vuota. Una vita che viene sconvolta irrimediabilmente una mattina, quando dal treno, dal suo amato treno che prende ogni mattina per andare al lavoro a Londra, vede qualcosa che non doveva vedere. Su quella veranda, dove ogni mattina vede una coppia che fa colazione, quella mattina succede qualcosa si strano e la sua esistenza non sarà più la stessa. Tutto per uno sguardo indiscreto da un finestrino del treno.

    Riparare i viventi, Maylis de Kerangal

    Già annoverato tra i libri dell’anno, questo libro, edito da Feltrinelli, è un racconto epico dal tono contemporaneo. Un romanzo che narra le delicate fasi di un trapianto di cuore proprio come uno scrittore di un tempo avrebbe narrato le fasi di una battaglia e di una vittoria. Uno spaccato di vita e di morte, di generosità e rinascita, di una vita persa, quella del ventenne Simon morto in un incidente, e di una ritrovata, quella della cinquantenne Claire che ritrova la speranza di vivere un’esistenza piena.

    Tempi glaciali, Fred Vargas

    Quante belle novità per gli amanti dei gialli. E che gradito ritorno quello della scrittrice francese che, dopo quattro anni, torna in libreria per Einaudi, con un nuovo caso intricato da risolvere per il mitico commissario Adamsberg. Un caso talmente intricato da scomodare demoni e leggende, fantasmi del passato e storie tra verità e fantasia. Insomma, un giallo di quelli da leggere tutto d’un fiato.

    Uomini senza donne, Murakami Haruki

    Lo scrittore giapponese torna a stupire con un libro perfetto per l’estate. Un libro, edito da Einaudi, che regala sette racconti tutti nuovi in perfetto stile Murakami, un concentrato dei suoi temi più cari e ricorrenti. Una nota speciale per Sharazad, dove la solitudine di Habara, il protagonista del racconto che è confinato in una casa nella quale ogni contatto con l’esterno, con il mondo fuori, gli è vietato, stupirà i lettori.

    SCOPRI I ROMANZI ROSA DA LEGGERE