10 usi alternativi degli oli essenziali

Usi alternativi degli oli essenziali? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per usarli, in modo alternativo e con successo.

da , il

    10 usi alternativi degli oli essenziali – Amate in modo particolare gli oli essenziali e non sapete come poterli utilizzare in casa? Gli usi e le proprietà degli oli essenziali sono davvero molteplici: gli oli essenziali sono, infatti, degli estratti aromatici – che si ricavano da fiori, foglie, radici, scorze di agrumi e molte altre parti di vegetali – che possono essere impiegati in vari ambiti casalinghi. Siete curiosi di saperne di più in merito? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per usare gli oli essenziali, in modo alternativo e con successo.

    Disinfettante e detergente

    In casa, gli oli essenziali possono essere utilizzati come disinfettanti: basta, infatti, diluire 5 gocce di olio essenziale di limone in un cucchiaio di aceto di vino bianco e versare il tutto in un contenitore spray con 250 millilitri di acqua. Pronti per disinfettare cucina e bagno? Come realizzare, invece, un detergente, utilizzando degli oli essenziali? Sciogliete 500 millilitri di acqua ed un cucchiaio di detersivo per piatti ecologico in un contenitore spray e, poi, aggiungete 5-10 gocce di oli essenziali a vostra scelta tra limone e menta. Potrete utilizzare questo tipo di detergente per pulire varie parti della casa, come pavimenti e vetri, ma non solo.

    Ammorbidente e deodorante

    Dovete fare il bucato e vi serve un ammorbidente? Anche in questo caso, gli oli essenziali vi saranno utili: 500 millilitri di acqua e tre cucchiai di acido citrico in polvere da aggiungere a 5 gocce di olio essenziale di lavanda ed il gioco sarà fatto! Perché non creare un deodorante per ambienti? In un flacone spray, diluite 500 millilitri di acqua ed un cucchiaino di olio essenziale di arancio dolce. Prima di utilizzare, ricordate di agitare e vi aiuterà a diffondere un ottimo profumo per casa.

    Antimuffa ed antitarme

    Se volete uno spray che sia antimuffa, potete diluire 10 gocce di olio essenziale di tea tree ed un cucchiaio di aceto in 500 millilitri di acqua. Spruzzate il composto nelle parti in cui è presente della muffa. Se avete il fastidioso problema delle tarme, per allontanarle dagli armadi potete riporre al loro interno dei batuffoli di cotone impregnati di alcune gocce di olio essenziale di patchouli.

    Antizanzare ed antitopi

    Anche contro le zanzare, gli oli essenziali sono degli ottimi alleati. Cosa fare? Per allontanare questi fastidiosi insetti, senza far loro del male, versate circa 5 gocce di olio essenziale di eucalipto in un bruciaessenze a candele; oppure, preparate un composto in uno spruzzino con acqua, tre gocce di olio essenziale di rosmarino, un cucchiaio di olio di neem e tre gocce di olio essenziale di lavanda: il tutto funzionerà, infatti, come repellente naturale. Se avete problemi di topolini in casa o in giardino, potete ricorrere all’olio essenziale di menta piperita. Come? Impregnate dei batuffoli di cotone con due gocce di olio essenziale e riponetele nei punti di accesso alla casa; oppure, versate alcune gocce di olio essenziale diluite con dell’acqua in un spruzzino. L’odore di menta piperita infastidisce fortemente i topi.

    CONSIGLI PER TENERE LONTANI I TOPI

    Profumo per il bucato e pulizia delle maniglie

    Che dite, invece, di profumare il bucato? Aggiungete alcune gocce di olio essenziale di lavanda o di eucalipto nella vostra lavatrice, prima del lavaggio. Volete disinfettare, infine, le maniglie di porte, finestre, mobili e cassetti? Non vi resta che prendere mezzo bicchiere di aceto di vino bianco o di mele e versare, al suo interno, alcune gocce di olio essenziale di limone o di tea tree per strofinare il tutto con un panno.

    Dolcetto o scherzetto?