10 rimedi naturali per eliminare l’odore di fumo in casa

da , il

    eliminare odore fumo

    C’è forse qualcosa di peggio dellapuzza di fumo che impregna i mobili e tutti gli oggetti della nostra casa? Non credo, ecco perché si fa sempre più pressante la necessità di trovare qualche rimedio per debellarla definitivamente. Se poi si tratta di rimedi naturali allora è ancora meglio!

    Come ben sa chi si è trovato a combattere contro l’aroma maleodorante sprigionato da coinquilini o compagni abituati a fumare tra le mura domestiche, o ad abbandonare mozziconi e cicche di sigarette nel posacenere per lungo tempo, l’aria si fa molto pesante, soprattutto perché questo odore tende a impregnarsi nei tessuti e a rimanere anche dopo che si è arrieggiato la stanza. Cosa fare dunque?

    Lavaggio dei tessuti

    lavare panni contro fumo

    La prima operazione da compiere è procedere, aihmè, al lavaggio di tende, coperte, tappeti, tovaglie, rivestimenti dei divani, etc. utilizzando In questo modo il vostro bucato sarà profumato e resistente, più di quanto risulterebbe dopo averlo trattato con l’ammorbidente.

    Pulizia delle superfici

    Un aspetto da non sottovalutare è la pulizia delle superfici domestiche. La nicotina tende infatti a contribuire alla creazione di uno strato giallastro sulle finestre o sui pavimenti. Per contrastare questo spiacevole evento, passate un panno imbevuto in una mistura di acqua bollente, aceto di vino e bicarbonato. Se invece la vostra casa ospita diversi mobili o oggetti di legno, il trattamento che dovrete mettere in pratica è un pochino diverso: questa volta dovrete infatti passare un panno imbevuto di aceto di vino puro, che dovrete poi risciacquare con acqua calda. Per profumare l’ambiente è possibile inoltre passare uno straccio inumidito di acqua e qualche goccia di estratto di menta.

    SCOPRI QUI COME REALIZZARE LA CANDEGGINA FATTA IN CASA

    Se anche gli armadi e i cassetti non sono immuni a questo sgradevole odore, potete sempre servirvi di un rimedio tanto caro alle nostre nonne: foderare la base dell’armadio con 3-4 centimetri di giornali impilati, il che aiuta parecchio, perché si tratta di un tipo di carta estremamente assorbente. Anche i cassetti possono essere foderati allo stesso modo, oppure potete servirvi dei sacchetti di lavanda – o qualsiasi altri fiore – per ridurre al minimo la contaminazione.

    SCOPRI COME REALIZZARE UN PROFUMO PER AMBIENTI IRRESISTIBILE

    Trucchi per eliminare l’odore di fumo

    Se proprio non riuscite a far smettere di fumare il vostro coinquilino allora potete mettere in pratica alcuni trucchetti che vi aiuteranno nella lotta quotidiana contro questo brutto vizio: potete per esempio inserire nel posacenere una base di bicarbonato, così da impedire la propagazione degli odori della combustione, oppure potete adoperare i fondi usati del caffè, che sono dotati di un potere altamente assorbente. In alternativa potete ricorrere alle pastiglie di carbone vegetale per ambienti da usare nelle situazioni di emergenza.