10 piante da preparare in primavera

Primavera è sinonimo di fiori e rinascita. Tirate fuori dal letargo il vostro pollice verde e prendete nota delle 10 piante da preparare in Primavera!

da , il

    Blooming_Flowers_HDTV_Wallpapers_laba.ws

    La primavera ha già fatto capolino da tempo, ma l’ondata di caldo delle ultime settimane ci ha letteralmente calato in un clima primaverile ed estivo a tutti gli effetti. Perché non adeguare a questa rinnovata bellezza e vivacità anche il nostro giardino o il nostro terrazzo? Sì, perché Primavera è sinonimo di fiori e rinascita, un rinnovamento a cui non si può esimere nemmeno l’ambiente domestico in cui viviamo. Tirate fuori dal letargo il vostro pollice verde e prendete nota delle 10 piante da preparare in Primavera!

    Ranuncolo

    ranuncolo

    Il ranuncolo è un fiore dai colori molto accesi che vanno dal rosso, all’arancione, al giallo, fino ad arrivare ai più delicati rosa e bianco. Non è particolarmente profumato, ma è splendido da vedere, quindi sarà perfetto per decorare il terrazzo. Non ama le temperature basse, né quelle eccessivamente alte, perciò è ideale da piantare in questa stagione.

    Azalee

    azalee

    Le azalee fanno parte della famiglia delle Ericaceae e fioriscono in diverse tonalità: rosa, rosso, bianco e magenta, mentre le foglie si presentano di un bel verde scuro. Esistono molte varietà, dunque il periodo di fioritura è piuttosto esteso: da marzo a ottobre. Sono piante molto resistenti e sempreverdi. Se potete, cercate di piantarle in giardino, dal momento che non soffrono né il caldo né il freddo. Tenete però presente che si adattano perfettamente anche a un vaso.

    Violette

    violette primavera

    Le violette sbocciano in primavera ma la loro fioritura è molto durevole, più di quanto possiate immaginare! Cercate di collocarle in un’area della casa semi-ombreggiata in modo che i raggi diretti del sole nei mesi più caldi non ne danneggino i fiori!

    Lobelia

    lobelia

    Coltivate la lobelia come bordura oppure dedicatele un vaso appeso: la sua cascata di fiori renderà più chic e vivace il vostro ambiente domestico.

    SCOPRI I FIORI PRIMAVERILI DA GIARDINO

    Primula

    La primula è il tipico fiore primaverile. In Europa e in Italia è molto diffusa anche allo stato selvatico. In giardino si coltivano alcune specie, soprattutto ibridi della primula vulgaris. Le specie più delicate possono invece essere piantate all’inizio della primavera, in vasi da mettere sul balcone che dovranno essere posizionati in luoghi in ombra perché possano crescere al meglio.

    I crochi

    I crochi sono dei delicati piccoli fiori che annunciano la primavera. Ne esistono numerose specie, dai colori più svariati: giallo oro o albicocca, bianco con sfumature lilla, malva violaceo. Il terreno ideale per i crochi si ottiene mescolando una parte di torba, una di terriccio e una di sabbia e deve essere sempre ben drenato.

    RICICLO DEI FIORI: QUALI SI POSSONO RIUTILIZZARE E COME

    Margherita

    Anche le margherite sono fiori tipici di questo periodo. Possono essere coltivate in giardino, nelle zone a temperatura mite, o in vaso nelle zone più fredde. Le margherite amano il sole, vanno perciò coltivate in balconi molto luminosi. Necessitano inoltre di annaffiature regolari, se possibile con acqua piovana.

    Il ciclamino

    ciclamino primavera

    Il ciclamino appartiene alla famiglia delle primulacee e ha circa una quindicina di specie di piante perenni. Si può coltivare in vaso e tenere in casa , oppure in giardino o anche sui balconi, purché nella brutta stagione sia messo al riparo.