10 motivi per viaggiare

10 buonissimi motivi per viaggiare, una decina di ottime ragioni per preparare i bagagli e mettersi in viaggio, per concedersi una vacanza alla scoperta di posti nuovi.

da , il

    10 ottimi motivi per viaggiare. Perché un viaggio è davvero un ottimo investimento, per sé, per avere un bagaglio di cultura ed esperienza più nutrito e corposo, ma non solo. Ecco una decina di buone ragioni che dovrebbero spingere anche i più scettici e sedentari a diventare dei viaggiatori incalliti.

    1. Viaggiare libera la mente

    Perché viaggiare è libertà. Libertà di scoprire e sperimentare. Libertà di vedere e capire di più sia del mondo che ci circonda si del prossimo. Durante un viaggio è possibile liberare la mente dai soliti pensieri e dalle preoccupazioni quotidiane, per fare spazio a nuove idee e nuovi progetti.

    2. Viaggiare apre gli orizzonti

    Il viaggio è l’ideale per imparare a guardare ben oltre il proprio naso. Perché andando alla scoperta di nuovi luoghi, abitudini e tradizioni si ampliano i propri orizzonti e si riescono anche a vedere le cose da un punto di vista, da una prospettiva completamente nuova.

    3. Viaggiare è scoprire nuove culture

    Il viaggio è anche un’ottima occasione per scoprire nuovi luoghi e nuove culture, per immergersi quasi completamente in tradizioni nuove, in usanze sconosciute, per scoprire caratteristiche, pregi e difetti di altri popoli.

    SCOPRI COME ESSERE PERFETTA IN VIAGGIO

    4. Viaggiare rende autonomi

    Sì, perché nulla o quasi come il viaggio rende in grado di arrangiarsi, di risolvere in autonomia le situazioni più disparate. A moltissimi chilometri da casa ad altrettanta distanza da abitudini e certezze, l’arte dell’arrangiarsi si affina e diventa vera e propria autonomia.

    5. Viaggiare allontana lo stress

    Si libera la mente dalle solite preoccupazioni e, viaggiando, ci si scrollano di dosso sia lo stress sia le ansie che caratterizzano la vita quotidiana. Perché, in fondo, il viaggio è vacanza è fuga, anche se transitoria, dalla routine, ideale per staccare la spina.

    6. Viaggiare rende felici

    Non basta salire su un aereo per ritrovare il sorriso, come regola generale valida in ogni caso. Ma viaggiare aiuta molto a risollevare anche gli umori più neri. Un po’ perché si esce dalla routine e ci si allontana dalle tensioni quotidiane, un po’ perché si vedono i problemi da un’altra prospettiva e un po’, anche, perché il relax è un ottimo alleato del sorriso.

    7. Viaggiare migliora l’autostima

    Una botta imprevista, quanto gradita, di autostima: ecco cosa assicura il viaggio. Sì, perché se si riesce a viaggiare senza problemi, se si riescono a gestire vacanze itineranti con una cartina alla mano in un Paese sconosciuto e con una lingua differente, ci sono molte altre situazioni che si possono fronteggiare con altrettanta padronanza.

    8. Viaggiare aiuta a superare le paure

    Dalla paura di volare a quella dell’abbandono, ci sono molte paure e timori che si possono superare provando a buttarsi in un viaggio alla scoperta di nuovi paesaggi e nuove culture.

    9. Viaggiare è avere tante storie da raccontare

    Un bagaglio di esperienze pieno di storie da raccontare ad amici e parenti. Dagli episodi più divertenti agli spaccati del viaggio più densi di emozioni e ricordi, ogni vacanza in un posto nuovo lascia come splendido souvenir mille racconti.

    10. Viaggiare per trovare nuovi amici

    Il viaggio è il metodo migliore per incontrare persone nuove, per trovare amici interessanti e diversi dal solito. Il modo più efficace per fare conoscenze affascinanti che restando con i piedi ben piantati a casa non sarebbe possibile fare.