10 luoghi più pericolosi del mondo

10 luoghi da cui è meglio stare alla larga, una decina di posti decisamente pericolosi in diverse parti del mondo.

da , il

    I 10 luoghi più pericolosi del mondo. Una decina di località dalle quali è meglio stare alla larga per evitare rischi. Che si tratti di isolotti paludosi ricchi di animali e insetti letali o di vulcani in continua eruzione anche alcuni paradisi terrestri nascondo luoghi da evitare. Ecco una top ten di alcuni dei posti meno raccomandabili del globo.

    1. Okefenokee Swamp, Stati Uniti

    Un luogo che non merita decisamente una visita. Sempre che non si voglia mettere a serio rischio la propria incolumità. Si tratta di un laghetto, nello stato della Georgia, popolato da una ricca varietà di piante carnivore, alligatori letali, insetti e serpenti molto velenosi.

    2. L’isola del serpente, Brasile

    Un’isola che si trova a largo di San Paolo, in Brasile, interdetta a civili e visitatori. Un’isola pericolosa, come suggerisce il nome stesso, per la presenza di uno dei serpenti più velenosi del mondo, la vipera Lancehead.

    3. Dancalia, Etiopia

    Un deserto velenoso, tra depressioni e promontori vulcanici, gas e specie viventi davvero particolari. Dall’atmosfera quasi lunare, questo è un luogo decisamente poco raccomandabile.

    4. Il lago della morte, Italia

    Anche il Bel Paese e, in particolare, una delle sue isole più affascinanti, la Sicilia, nascondono un luogo pericoloso. Il lago della morte deve il suo nome, decisamente poco invitante, alle alte concentrazioni di acido solforico che nasconde.

    5. Il monte Merapi, Indonesia

    Detto anche, non a caso, la Montagna di Fuoco, questo promontorio indonesiano non è decisamente un luogo raccomandabile, anzi. Si tratta di un vulcano in continua e pericolosa eruzione.

    6. Lago Kivu, Africa

    Il lago africano, situato al confine tra Congo e Rwanda, sotto la sua superficie nasconde una quantità enorme di gas metano e biossido di carbonio che lo rendono uno specchio d’acqua decisamente poco raccomandabile.

    7. Isola Miyake-Jima, Giappone

    Più che una tranquilla isola giapponese, un lembo di terra che circonda un vulcano attivo in continua e velenosa eruzione, capace di sprigionare spesso e volentieri gas tossici. Non esattamente uno dei luoghi più spaventosi del mondo, ma sicuramente uno dei più pericolosi sì.

    8. Saba, Antille olandesi

    Un paradiso naturale, tra colori e paesaggi unici, che però sembra essere la vittima preferita degli uragani più gravi degli ultimi 150 anni. L’isola di Saba, per questo motivo, è da considerare ad alto rischio.

    9. Il Sentiero reale

    Il “Caminito del Rey” è un percorso pedonale per escursionisti estremi che non soffrono di vertigini: un sistema di passerelle di non più di un metro di larghezza sospese a 100 metri di altezza sul fiume.

    10. Ramree Island, Birmania

    Se la Birmania è un posto magnifico tutto da scoprire, questa isola è un luogo da dimenticare. Non è altro che una pericolosissima ed enorme palude piena di coccodrilli, scorpioni velenosi e zanzare portatrici di malaria.