10 cose da vedere a Vienna

Capitale del senso artistico grazie ai capolavori di Klimt e Kokoschka, agli stravaganti palazzi di Hundertwasser e al grande talento musicale di Mozart, Vienna è una città piena di stimoli e cose interessanti da vedere. Ecco 10 validi motivi per visitarla.

da , il

    Due milioni di persone che condividono un passato glorioso, un bellissimo centro storico protetto dall’Unesco, quesa è Vienna, la città della musica, culla delle arti e potenza europea situata al centro del nostro continente. Vienna non è affatto la città noiosa che tanti descrivono: è accogliente, confortevole e a misura d’uomo. Capitale del senso artistico grazie ai capolavori di Klimt e Kokoschka, agli stravaganti palazzi di Hundertwasser e al grande talento musicale di Mozart, Vienna è una città piena di stimoli e cose interessanti da vedere. Eccone 10!

    Hofburg Palace

    L’Hofburg è uno dei palazzi più grandiosi di Vienna, dimora imperiale appartennete alla famiglia degli Asburgo. Questo Palazzo, simbolo della signorilità e della regalità dell’animo viennese, è stato per molto tempo il cuore pulsante dell’impero austriaco.

    Kirche am Steinhof

    La chiesa di San Leopoldo risale all’inizio del XX secolo ed è stata progettata per essere diversa da tutte le altre chiese di Vienna. Marmo di Carrara, statue in bronzo, finestre di vetro a mosaico, e un bellissimo parco, situato all’interno del parco dell’ospedale psichiatrico di Vienna, dove i viennesi portano i bambini a fare un bel pic-nic.

    Il Municipio

    Il Rathaus si trova sulla Ringstraße, e come tanti edifici dell’epoca, fu costruito in un neo-stile. E’ uno dei più importanti edifici neo-gotici dell’epoca, così bello e centrale da essere sempre al centro della vita culturale e festaiola della città, soprattutto a Natale, quando fa da sfondo al Christkindlmarkt.

    10 COSE DA VEDERE A BERLINO, ECCO QUALI SONO

    Il mondo di Hundertwasser

    Per chi non lo sapesse Frederick Hundertwasser era uno scultore, pittore e architetto, un personaggio geniale che ha dato alla luce alcune delle costruzioni più eccentriche e bizzarre di tutta Europa. Nel quartiere Landstrasse, per dare pregio ad una zona un po’ degradata, Hundertwasser ha realizzato case asimmetriche, dai colori vivaci e ricche di verde, che seguono le linee irregolari e sinuose della natura.

    Museo delle Belle Arti

    Questo museo comprende moltissimi capolavori della storia dell’arte occidentale, fra cui l’”Arte del Dipingere” di Vermeer, la “Madonna del Prato” di Raffaello, i dipinti delle Infanti di Velazquez e diverse opere di Rembrandt, Rubens, Dürer, Tintoretto e Tiziano.

    Schloss Belvedere

    Il Castello Belvedere, fu costruito per il principe Eugenio di Savoia, genio militare al servizio degli Ausburgo, che ebbe il suo battesimo di fuoco proprio nella decisiva battaglia di Vienna, combattuta contro i turchi. Due splendidi edifici barocchi, immersi nel verde di un giardino all’italiana. Anche se molte delle sue opere più importanti sono state trasferite al Kunsthistorisches, il museo espone il famosissimo bacio di Klimt.

    SCOPRI LE 10 COSE DA VEDERE A BARCELLONA

    Prater di Vienna

    La vecchia e affascinante ruota panoramica del Prater è il simbolo più noto di Vienna. Con le sue 250 attrazioni e un estesissimo spazio verde pieno di caffè e ristoranti, il Prater è un parco giochi in cui potrete distendere la mente, divertivi, far respirare un po’ i vostri polmoni, grazie ai 6 milioni di metri quadri di boschi, prati e spiagge artificiali.

    Casa di Strauss

    Sulle sponde del Danubio, nei pressi della KunstHausWien, sorge la casa di Strauss, luogo dove il compositore redasse il celebre valzer sul “Bel Danubio Blu”. La sua dimora è oggi parte del percorso dei Musei.