10 alternative naturali alla candeggina

Siete alla ricerca di alternative naturali alla candeggina? La pulizia in casa è un aspetto molto importante da non sottovalutare e trascurare.

da , il

    Siete alla ricerca di alternative naturali alla candeggina? La pulizia in casa è un aspetto molto importante da non sottovalutare e trascurare, così come l’ambiente che ci circonda e la nostra salute: per questa ragione, infatti, sarebbe meglio evitare l’utilizzo di questo prodotto tossico ed inquinante ed optare per dei rimedi naturali che lo sostituiscano, ma che siano altrettanto efficaci per pulire l’ambiente casalingo. Quali sono? Ecco alcuni facili ed utili consigli per pulire casa, grazie a delle alternative naturali ed ecologiche alla candeggina per l’igiene domestica.

    1. Bicarbonato

    Un’alternativa sicura alla candeggina per igienizzare, sgrassare e sbiancare è, senz’altro, il bicarbonato di sodio: questo ingrediente naturale vanta delle proprietà alcaline dal potere smacchiante ed è facile da trovare in commercio. Ad esempio, potete utilizzarlo nella lavatrice per il bucato, così come per la pulizia delle stoviglie e del forno.

    2. Aceto

    Come spesso accade, l’aceto è un valido alleato in casa per la pulizia di diverse superfici e non solo: questo ingrediente vanta, infatti, delle proprietà disinfettanti notevoli. Per questa ragione, potete tranquillamente utilizzare l’aceto nella pulizia di pavimenti, bucato, bagno, cucina e chi più ne ha più ne metta!

    3. Limone

    Anche il limone è un ingrediente altamente disinfettante e dalla fragranza gradevole, adatta per profumare la casa. Le proprietà acide del limone rendono questo frutto adatto a sostituire la candeggina. Come utilizzarlo? Potete preparare dell’acqua mineralizzata, a cui aggiungere del succo di limone da versare e spruzzare per la pulizia.

    4. Olio di Tea Tree

    Per sostituire la candeggina, potete utilizzare anche l’olio di Tea Tree, che ha un elevato potere antibatterico. Questo olio è conosciuto anche con il nome di “olio di melaleuca”: basta aggiungere un paio di gocce a dell’acqua demineralizzata tiepida in una bottiglietta spray per sgrassare le diverse superfici di casa.

    5. Percarbonato di sodio

    Il percarbonato di sodio è un’altra ottima alternativa alla candeggina, che serve a pulire e smacchiare con successo: questa è, infatti, una polvere biodegradabile che si attiva a 30° e sbianca i capi e tessuti, dando nuova luminosità. Il percarbonato di sodio va aggiunto direttamente nel cestello della lavatrice o sciolto nell’acqua con del sapone, per il lavaggio a mano.

    6. Acqua ossigenata

    Un altro rimedio naturale? L’acqua ossigenata a 130 volumi può essere utilizzata per le pulizie domestiche con successo: fondamentale è, però, che sia quella concentrata che è possibile reperire solo presso alcune drogherie specializzate o su Internet.

    7. Sale grosso

    Il sale grosso è un altro “rimedio della nonna” da non sottovalutare, che può essere utilizzato per avere un ottimo potere igienizzante in casa: basta, infatti, sciogliere due cucchiai di sale grosso per ogni litro di acqua calda, insieme a due cucchiai di bicarbonato. L’effetto sbiancante sarà garantito!

    8. Sapone di Marsiglia

    Che dire, poi, del sapone di Marsiglia? Potete usare questo sapone naturale insieme al bicarbonato di sodio ed al limone, in modo tale da potenziare l’effetto smacchiante che vi serve. Cosa occorre? Una tazza di bicarbonato, un quarto di tazza di succo di limone e mezza tazza di sapone liquido di Marsiglia da mescolare ed utilizzare per disinfettare.

    9. Olio essenziale di eucalipto

    Gli oli essenziali sono un ingrediente fondamentale che permette di profumare e disinfettare. Un esempio? Potete aggiungere 10 gocce di olio essenziale di eucalipto ad un quarto di tazza di succo di limone, una tazza di bicarbonato e mezza tazza di sapone liquido per pulire capi di abbigliamento e superfici in casa.

    10. Borace

    Infine, il borace è un cristallo bianco e morbido, che si scioglie facilmente nell’acqua e che può essere utilizzato per una ricetta fai da te e biodegradabile che sostituisca la candeggina. Quale? Mescolate ¼ di tazza di borace, una tazza di bicarbonato, una tazza di carbonato di sodio, ½ tazza di sapone liquido di Marsiglia, ¼ di tazza di succo di limone e 10 gocce di olio essenziale di eucalipto. Il borace può essere trovato in farmacia o su Internet.